Juventus, passi avanti per Cristiano Ronaldo

wwwe

Suggestione, utopia o realtà? Sono questi gli aggettivi più comuni dati alla trattativa epocale che sta letteralmente infiammando il calciomercato estivo, ovvero “Ronaldo-Juve“.

In principio fu Neymar col suo passaggio dal Barça al Psg per 222 milioni a sconvolgere il mondo del calcio. Quest’anno però, la trattativa avviata tra dirigenza juventina e Jorge Mendes, agente del portoghese, rischia di diventare il colpo più importante degli ultimi 10 anni, nonché della storia bianconera.

Le ultime sulla trattativa Cristiano Ronaldo – Juventus

Le prime suggestioni di mercato le aveva provocate lo stesso Ronaldo in finale di Champions League, la sua quarta consecutiva vinta con la casacca blanca: “È stato bello giocare per il Real“. Già, è proprio quel formulare la frase al passato che ha scosso tutti.

Che Ronaldo fosse in contrasto con la dirigenza e con Florentino Perez lo si era già visto ed evidenziato, complice un aumento dell’ingaggio mai approvato dal presidente dei galacticos. Ciò che però smorzava e quasi ha annullato negli anni un probabile addio del campione portoghese è stata una clausola, inserita nel suo contratto, di un miliardo di euro. Anche se gli ultimi sviluppi indicano che tale clausola fosse valida solo per Barcellona, PSG e squadre inglesi.

Ecco allora il contatto: Jorge Mendes, indicato da CR7 stesso come “l’uomo più importante”, si è trovato a Torino nei giorni della trattativa che ha portato Cancelo alla Juve. Un viaggio seguito da un incontro di quasi tre ore tra l’agente, Agnelli e John Elkann. Oggetto dell’incontro: valutare le possibilità economiche per l’acquisizione di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid.

Le possibilità formulate dai vari quotidiani italiani e spagnoli come Marca e Chiringuito Tv vedono la dirigenza bianconera pronta a portare avanti un esborso di una somma che va dai 100 ai 120 milioni per acquistare l’ex United, anche se resta il nodo ingaggio. Questa è la parte più interessante del possibile affare, perché i quotidiani indicano che lo stipendio di Cristiano sarà pagato a metà: una parte della somma sarà versata dai campioni d’Italia e l’altra da Adidas, che vorrebbe Ronaldo come uomo immagine. 

A dare conferma della trattativa è stato anche l’ex difensore di Bari e Torino, nonché agente FIFA Massimo Brambati che nel corso della trasmissione 7GoldSport ha dichiarato: “Sono in contatto con una persona molto vicina all’affare. Lui mi ha indicato che il contratto per acquistare Ronaldo è già pronto e che anzi, era già pronto da prima del mondiale. Ronaldo arriverà alla Juve per una somma tra i 100 e i 120 milioni di euro e l’ingaggio sarà pagato in parte anche da Adidas. La cosa più importante è che il portoghese potrebbe già arrivare la settimana prossima a Torino”. 

Dichiarazioni molto importanti e serie quelle di Brambati che hanno scosso tutto il tifo juventino. Al momento serve solo attendere e aspettare sviluppi di quella che potrebbe essere una svolta epocale per la Juventus, che rischia di avere tra le sue fila il 5 volte pallone d’oro e far partire di fatto, la corsa alla prossima finale di Champions che si disputerà al Wanda Metropolitano di Madrid, proprio la città che CR7 può lasciare.

 

LASCIA UN COMMENTO