wwwe

Dopo appena una stagione, 30 presenze ed 11 gol Duvan Zapata lascia la Sampdoria. L’attaccante colombiano, protagonista di una buona annata al fianco di Fabio Quagliarella, saluta i blucerchiati e diventa un nuovo giocatore dell’Atalanta, che lo prende con la formula del prestito biennale da 14 milioni di euro con diritto di riscatto a 12, per un totale dunque di 26 milioni. Lo annunciano gli orobici sul proprio sito ufficiale. Sul ventisettenne di Calì c’era anche lo Jiangsu Suning, che a questo punto dovrà virare su altri obiettivi.

IL COMUNICATO

“Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dall’U.C. Sampdoria il calciatore Duván Zapata in prestito biennale con diritto di opzione. Duván Zapata è nato a Calì l’1 aprile 1991. Nazionale colombiano, attaccante potente e di grande temperamento, è cresciuto nell’America de Calì con cui da giovanissimo vince un titolo, prima di trasferirsi in Argentina all’Estudiantes. In Italia dal 2013, ha vestito le maglie di Napoli, Udinese e Sampdoria, realizzando in totale 45 gol, di cui quattro tra UEFA Champions League e UEFA Europa League, e vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Nella sua prima stagione italiana, ha esordito in Europa con il Napoli segnando all’Olympique Marsiglia alla sua seconda presenza in UEFA Champions League. Poi l’esperienza all’Udinese e il passaggio alla Sampdoria con cui nell’ultima stagione ha realizzato 11 reti in campionato. Con la nazionale della Colombia ha disputato le qualificazioni ai Mondiali 2018”.