Juventus, CR7 si presenta: “Un passo avanti nella mia carriera”

Il #CR7DAY, la giornata inaugurale della nuova avventura di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus, si conclude con la conferenza stampa di presentazione. Davanti ad una folta schiera di giornalisti il neo acquisto bianconero parla, oltre che della Juve, di Real Madrid e Portogallo. Di seguito i passaggi principali della conferenza, riportati da Sportface.it.

LE PRIME DICHIARAZIONI DI CR7 DA JUVENTINO

“La Juventus per me è una delle migliori squadre del mondo, è stata una decisione che ho preso da tempo. È stata una decisione facile, un passo molto importante della mia carriera. Il miglior club italiano, un grande presidente e un grande allenatore”.

“Non sono triste dopo aver lasciato il Real. Sono qui perché questa è una sfida grandissima per la mia carriera. I giocatori della mia età vanno in altri Paesi, Qatar e Cina tra tutti. Arrivare in un club grande mi rende felice e ringrazio l’opportunità che mi è stata data dalla Juventus, per poter continuare la mia carriera. Portogallo? Darò sempre il meglio per il mio Paese. Questa sarà una grande tappa per me e lo stesso sarà per la seleçao portoghese”.

“Penso di non dover dimostrare nulla perché i numeri sono lì e quello che ho fatto per il calcio si sa. Però non mi piace rimanere nella mia zona di comfort, voglio lasciare un segno nella storia della Juventus. Champions League? So che la Champions è un trofeo che tutte le squadre vogliono vincere. C’è la possibilità che il club la raggiunga: lotteremo per tutti i trofei, Serie A, Coppa Italia e Champions”.

“Mi inizierò ad allenare il 30 luglio. Voglio debuttare in campionato nella prima partita, ma non ho ancora parlato di questo con l’allenatore. La Juventus mi ha dato un’eccellente opportunità e ne sono grato. Non è un passo indietro ma un passo avanti nella mia carriera”.

“Sarà una sfida dura, giocare in Italia non è facile. Io sono pronto, la Juventus è pronta. L’età non conta, io mi sento bene, motivato ed elettrizzato. Cercherò di fare il mio meglio, non vedo l’ora di iniziare il campionato”.

LASCIA UN COMMENTO