Si infiamma l’asse Milan – Juventus: contatti per Higuain, ma occhio al Chelsea

Quella che fino a pochi giorni fa poteva sembrare una grande suggestione di mercato, nelle ultime ore sta diventando una vera e propria opportunità: il Milan vuole Gonzalo Higuain. La nuova dirigenza, rappresentata dal fondo Elliott e dalla figura di Leonardo come nuovo direttore sportivo, dopo gli addii di Fassone prima e Mirabelli poi, vuole regalare alla Milano rossonera un “9” che faccia sognare i tifosi.

I PRIMI CONTATTI

L’affare Milan-Higuain è legato  a quello Bonucci-Juve. Un possibile ritorno del capitano rossonero nella piazza che lo ha consacrato campione potrebbe ammorbidire i dirigenti juventini nella pretesa economica per cedere l’attaccante argentino: l’eventuale scambio costerebbe 30 milioni ai rossoneri, oltre al cartellino di Bonucci. Da non escludere inoltre il trasferimento al Milan di Caldara. Come rivela Calciomercato.com, intanto, il neo ds milanista ha contattato telefonicamente Nicolas Higuain, fratello e procuratore dell’attaccante, per cominciare a trattare. Avvenuto anche un incontro tra Marotta, Paratici e lo stesso Leonardo, documentato da Sky Sport.

LA CONCORRENZA DEL CHELSEA

Ma i rossoneri non sono gli unici intenzionati a fare un’offerta per il classe ’87. A Londra, Sarri pare abbia convinto il presidente del Chelsea Abramovič ad investire i 60 milioni necessari per riportare l’attaccante argentino all’allenatore che gli ha permesso di segnare 36 reti in una singola stagione. Il Milan dunque dovrà superare la concorrenza inglese e accontentare le richieste di Gonzalo, sempre più lontano dalla Juve.

LASCIA UN COMMENTO