Chelsea, Morata: “Potevo tornare in Spagna o in Italia, ma resto”

Alvaro Morata, centravanti del Chelsea ed ex attaccante di Real Madrid e Juve tra le altre, ha rilasciato un’intervista al Mirror. Ecco un’estratto delle sue parole.

 

“Adesso il mio unico pensiero è il gol, poi penso solo a tornare a casa dai miei figli e da mia moglie. Mercato? La cosa più semplice sarebbe stata lasciare il Chelsea, potevo tornare in Italia ad un’ora di distanza dalla casa di mia moglie. Avrei potuto far ritorno anche in Spagna, avevo tante offerte, ma volevo combattere e cambiare il passato. Altrove avrei avuto meno pressioni, ma ho scelto di restare. Le difficoltà dello scorso anno? Avevo un blocco mentale, non volevo parlare e ascoltare nessuno. Volevo solo stare a casa. Non credo fosse depressione, ma sicuramente qualcosa di simile”.

LASCIA UN COMMENTO