Milan, Reina: “Lavoro per giocare: voglio restare”

Pepe Reina, nuovo portiere del Milan, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport. Tra le sue parole spiccano quelle proferite sul dualismo con Gigio Donnarumma. Eccone un estratto.

Sul dualismo con Donnarumma

“Per Gigio ho una grande stima e ammirazione, come anche per Antonio, mi hanno accolto benissimo, con me si stanno comportando in un modo eccezionale, sia da un punto di vista umano che per quello che concerne il calcio. Posso imparare da loro e anche sfruttare questa concorrenza che c’è tra noi tre, per diventare ancora migliore. In questo momento non posso permettermi nessuna ipotesi. Io lavoro per giocare, come lo fa Gigi, Antonio e tutti i componenti di questa rosa. A quel punto sarà il mister che prenderà le decisioni. Quello che noi possiamo fare è dare il nostro contributo, buttare sul campo il 100% e se poi non si dovesse essere scelti per una maglia da titolare, fare ameno che l’altro sia al massimo, in tutti i sensi, per aiutare la squadra, che è quello che conta”.

Sul futuro

Restare al Milan? Non ho altre volontà”.

LASCIA UN COMMENTO