Real Madrid, Modric: “Ho contattato l’Inter? La più grande bugia della storia”

L’affare Modric non è ancora finito. Il centrocampista croato, miglior giocatore di Russia 2018, è stato rincorso dall’Inter nelle ultime settimane della sessione estiva di mercato, ma Florentino Perez ha fatto muro e il trentaduenne di Zara è rimasto al Real Madrid.

LA SMENTITA DI MODRIC

I Blancos hanno denunciato i nerazzurri alla FIFA per aver contattato la propria stella (ancora più “centrale” nel club dopo la partenza di Cristiano Ronaldo e Zinedine Zidane), senza il permesso della società, tuttavia negli ultimi giorni è trapelata l’indiscrezione secondo la quale lo stesso Modric avrebbe ammesso di essere stato lui, in realtà, a chiamare l’Inter per avviare la trattativa. La notizia si fondava sulla sua volontà di giocare nella stessa squadra dei connazionali Perisic, Brozovic e Vrsaljko.

A smentire ciò arriva su Instagram l’intervento, stavolta certificato, del diretto interessato. “È la più grande bugia della storia” scrive Modric commentando un post della pagina Fútbol Al Revés che riportava l’indiscrezione di cui sopra. Nessuna volontà del giocatore, dunque, di volare a Milano. Il caso si infittisce.

LASCIA UN COMMENTO