Roma, Totti: “Juventus troppo forte. Monchi? Presto per criticarlo”

Quattro punti in tre partite, così la Roma ha iniziato la Serie A 2018/19. I giallorossi si preparano ad esordire in Champions League, e tra la delusione dei tifosi e le speranze di accelerata, alla radio ufficiale della società parla Francesco Totti.

“VINCE SOLO LA JUVENTUS”

“La Juventus è fuori concorso, noi e le altre giochiamo un secondo campionato. Tutti cercando di darsi l’obiettivo scudetto ma in realtà cerchiamo di arrivare tra il secondo e il quarto posto. Di Francesco è un grande. Monchi? È presto per criticarlo. La stagione è ancora lunga ma bisogna essere realisti, inutile nascondere che la Juve fa un campionato a parte. L’obiettivo è passare il turno di Champions League ed essere più uniti che mai senza pensare ad altro. È tanto tempo che non si vince ma accade anche alle altre, vince solo la Juventus. Ci metto la mano sul fuoco, Di Francesco è tra i più forti allenatori italiani: ha carattere e non si fa influenzare da nessuno, noi e i tifosi dobbiamo stargli vicini. Non siamo in un tunnel dopo soltanto una partita persa. In rosa su 25 giocatori abbiamo 16 nazionali, vuol dire squadra di alto livello. Non ha senso dare del caprone a Monchi, il suo lavoro andrà giudicato a fine anno. Se la squadra perdesse dieci partite consecutive mi farei qualche domanda, adesso no”. Queste le parole del dirigente giallorosso.

LASCIA UN COMMENTO