Napoli, De Laurentiis: “Insigne vale 200 milioni. A Sarri non rispondo più”

Non sarà facile portare via da Napoli Lorenzo Insigne. Il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis, a proposito del futuro del proprio gioiello, svela un retroscena in un’intervista al Corriere dello Sport.

“HO UN ACCORDO VERBALE CON RAIOLA”

“Insigne ha una clausola rescissoria simbolica: con Raiola siamo d’accordo che se arriva un’offerta da 200 milioni, lo vendiamo. Un accordo verbale, non scritto. E non un euro di meno. Nel nuovo contratto di Koulibaly non c’è clausola. Ancelotti? Da parte mia non avrà mai una sollecitazione e aspetterò sereno e tranquillo qualunque cosa accada. A Sarri non rispondo più per evitare che diventi una telenovela dai toni antipatici”. Così ADL.

LASCIA UN COMMENTO