Roma, Monchi: “Ho una clausola rescissoria”

L’inizio di stagione della Roma è stato sicuramente al di sotto delle attese, con appena 5 punti conquistati in 4 partite di campionato. Sul banco degli imputati c’è anche Monchi. Il ds spagnolo ha operato quasi una rivoluzione, l’ennesima, in casa giallorossa. Sarà anche per questo che la banda di Di Francesco sta faticando così tanto. A poche ore dall’esordio in Champions League della Roma, Monchi ha parlato del suo futuro a El Partitazo de Cope. Riportiamo di seguito i tratti salienti del suo intervento.

MONCHI: “A ROMA STO BENE. HO UNA CLAUSOLA RESCISSORIA”

Monchi ha chiarito così il suo futuro ed il possibile addio alla Roma, direzione Barcellona:

Al momento, non ho intenzione di ritornare in Spagna perché sto bene dove mi trovo ora. È un progetto diverso, nel quale ho dovuto trovare il Monchi ideale per questa situazione. Non sono una persona che vive di futuro, mi preoccupo molto di più del presente e ho ancora degli anni di contratto con la Roma. Ho una clausola di risoluzione, ma non so a quanto ammonta, dovrei calcolarla“.

Il dirigente spagnolo ha un contratto fino al 2021 e sembra, almeno per ora, volerlo rispettare.

LASCIA UN COMMENTO