Lazio, Milinkovic-Savic: “Potevo andare via, ma sono qui”

Il primo gol stagionale e la consapevolezza di poter e dover crescere ancora con la maglia di una Lazio sempre più ai suoi piedi. Sergej Milinkovic-Savic mette la firma di testa sul 4-1 dell’Olimpico contro il Genoa e dice la sua nel postpartita ai microfoni di Lazio Style Channel.

“LA MIA TESTA È SOLO SULLA LAZIO”

“Sono un po’ stanco ma sto bene. Ora avremo una giornata per riposare. Primo gol? Mi mancava, anche per una questione di fiducia. Sapevo però che sarebbe arrivato prima o poi. Ho dato sempre il massimo, oggi è arrivato e sono fiducioso anche per la prossima partita. Secondo me ci ha aiutato molto il fatto di aver segnato subito. Tutta la squadra ha giocato bene, stiamo tornando quelli dello scorso anno. Siamo tornati a fare quattro gol. Festeggiamenti? Non c’è tempo per festeggiare, il calendario è così, ogni tre giorni si gioca. Festeggeremo quando finirà tutto. Il mercato? Io sono rimasto qua, potevo andare via, ma sono qui, gioco per la Lazio e la mia testa è solo sulla Lazio. Derby? È sabato, noi abbiamo prima un’altra partita, poi ci penseremo. Dobbiamo concentrarci su Udine, poi vedremo per il derby”. Queste le parole di SMS.

LASCIA UN COMMENTO