Parma, ag. Inglese: “Napoli con il 4-4-2? Forse avremmo fatto un’altra scelta…”

Roberto Inglese avrebbe deciso di rimanere al Napoli nel caso in cui i partenopei fossero scesi in campo sin dalle amichevoli estive con il 4-4-2. È quanto afferma Samuele Sopranzi, l’agente dell’attaccante del Parma, intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli.

“IL RAGAZZO VOLEVA GIOCARE UN CAMPIONATO DA PROTAGONISTA”

“Se il modulo fosse stato il 4-4-2 sin dall’inizio, forse avremmo fatto un’altra scelta. Ma non è una colpa di Ancelotti o della società, il ragazzo voleva giocare un campionato da protagonista e fare almeno 30 partite”. Così l’agente del giocatore, comunque soddisfatto dell’avvio di stagione in maglia ducale: 2 gol e un assist in 5 partite il bottino dell’ex centravanti del Chievo che compirà 27 anni a novembre.

LASCIA UN COMMENTO