Bordeaux, Karamoh: “L’Inter mi ha detto che terrà un posto per me”

Neanche metà stagione in Francia e Yann Karamoh già pensa al momento in cui tornerà ad indossare la maglia dell’Inter. Intervistato da Sud Ouest, l’attaccante transalpino in prestito al Bordeaux ripercorre il suo passato a Milano con uno sguardo a quel che sarà.

“NON VOGLIONO COMMETTERE L’ERRORE FATTO CON COUTINHO”

“All’Inter mi vedono come un giocatore della nazionale francese tra qualche anno. Pensano che abbia un grande potenziale e non vogliono commettere lo stesso errore fatto con Philippe Coutinho qualche tempo fa: nell’Inter non giocava, poi se n’è andato ed è esploso. Sono arrivato giovane a Milano e non è stato facile imporsi, lì c’erano tanti grandi giocatori. È difficile ugualmente ora per Keita e Lautaro Martinez, che è un giocatore super. Prima di trasferirmi al Bordeaux ho parlato con tutto lo staff nerazzurro e mi hanno detto che potevo partire, ma mi avrebbero tenuto il posto”. Queste le parole di Karamoh.

LASCIA UN COMMENTO