wwwe

Sebastian Giovinco lascia il Toronto FC, e lo fa polemizzando contro la società canadese. L’attaccante torinese classe ’87 si sfoga su Instagram, spiegando il perché del trasferimento, già ufficiale, all’Al-Hilal.

“VOLEVO RINNOVARE, LA DIRIGENZA È STATA RILUTTANTE”

“Per due anni ho cercato di rinnovare il mio contratto, ma la dirigenza è stata riluttante. Dopo aver rifiutato di esercitare l’opzione per 2020, il club mi ha fatto un’offerta che reputo inaccettabile”. Queste le dichiarazioni della Formica Atomica, che in Arabia Saudita guadagnerà circa 10 milioni di euro l’anno.

“È un’operazione emotivamente difficile per il nostro club. Ci lascia il miglior giocatore della nostra storia” l’annuncio di Bill Maning, presidente del Toronto FC.

IL TWEET