wwwe

L’arrivo di Krzysztof Piatek e l’incredibile bottino di sette reti in sei partite ha definitivamente sbarrato la strada all’ascesa di Patrick Cutrone con la maglia del Milan. Il classe 1998 stava trovando spazio nel 442 accanto ad Higuain, ma il fato ha voluto che il “Pipita” partisse. Ora, Gattuso non vede benissimo Piatek e l’azzurro insieme, schierando di fatto sempre il 433. Al centravanti però, cresciuto nel settore giovanile rossonero, non mancano le pretendenti: l’Atletico Madrid avrebbe già chiesto informazioni, ricevendo da Leonardo e Maldini una valutazione di circa quaranta milioni di euro.

MILAN, L’ATLETICO MADRID PUNTA CUTRONE

A tal proposito, fanno rumore le dichiarazioni rilasciate da Donato Orgnoni, agente del giocatore, a Radio Marte: “Vedremo se Cutrone resta a Milano“, le poche ma significative parole pronunciate dal procuratore. L’azzurro ha un contratto in scadenza 2023.