wwwe

Quella di ieri è stata una partita bellissima, soprattutto da parte dell’Ajax che si conferma essere una squadra capace di esprimere un calcio di livello assoluto. Lì ad Amsterdam la Juve si è fermata sul risultato di 1-1 dopo essere passata in vantaggio col solito Cristiano Ronaldo.

Occasioni da una parte e dall’altra che in qualche caso hanno sollevato alcuni dubbi. Ad analizzare la partita dal punto di vista della gestione arbitrale ci ha pensato questa mattina la Moviola de La Gazzetta dello Sport. Ecco quanto si evince.

La Moviola del La Gazzetta dello Sport

“Al 41’ corretta l’ammonizione di Tagliafico, colpevole di un’entrata in ritardo su Cancelo (gioco fermo, un istante prima Bentancur aveva atterrato Neres). Al 51’ Neres pericoloso in area pescato in fuorigioco, ma l’Ajax aveva rubato palla alla Juve in modo irregolare.”

ajax-juve-1-1

Ecco poi, due minuti più tardi, l’episodio che ha lasciato perplesso il moviolista de La Gazzetta. Un possibile rigore per la Juve che Del Cerro Grande non vede. L’episodio:

Al 53’ punizione di Bernardeschi che attraversa tutta l’area di rigore, Bentancur non ci arriva trattenuto in modo abbastanza plateale da Tagliafico. Del Cerro Grande non fischia, il connazionale Hernandez al Var lo asseconda. Scelta poco condivisibile, in Italia ne avremmo discusso parecchio. Corretta la distribuzione dei cartellini gialli