La trattativa è stata lunga e complessa, ma alla fine si chiuderà: Maurizio Sarri sarà il prossimo allenatore della Juventus. Paratici, dopo aver valutato attentamente tutte le possibilità, ha optato con convinzione sull’ex allenatore del Napoli, lavorando senza tregua.

Il Chelsea, dal canto proprio, dopo un iniziale via libera, ha cercato di convincere il proprio mister a restare un altro anno. Forse perché le alternative non intrigano o forse perché con il mercato bloccato si voleva avere un minimo di continuità.

Il tentativo dei londinesi però non è andato a buon fine e dunque il ritorno in Italia ormai sembra davvero ad un passo per il tecnico, fresco vincitore dell’Europa League.

Juve, il Chelsea riceverà un indennizzo per Sarri

Secondo quanto riferito da Sky Sport, la Juventus dovrà pagare un indennizzo al Chelsea per liberare Sarri. La cifra dovrebbe aggirarsi intorno ai 4 milioni di euro e non 6 come doveva essere inizialmente. Ci sarà inoltre una divisione tra parte fissa e bonus.

Arrivano anche novità in merito al vice allenatore bianconero: si tratta di Giovanni Martusciello. Il tecnico ha lavorato con Sarri all’Empoli, mentre nelle ultime due stagioni era stato l’allenatore in seconda di Spalletti all’Inter.