L’Europeo under 21 sta per giungere al termine e sta mettendo in mostra dei profili molto interessanti. Uno di questi è lo spagnolo Dani Ceballos, centrocampista centrale del Real Madrid corteggiato dal Milan.

Il calciatore ha fatto parlare molto di sé nel campionato europeo che si sta disputando tra Italia e San Marino, grazie ai suoi 2 goal in 4 presenze e al suo talento. Nella passata stagione, il numero 24 blanco ha totalizzato 34 presenze tra Liga, Copa del Rey, Champions League, Mondiale per club e Supercoppa Europea, una quota bassa secondo le sue aspettative.

Ceballos: “Voglio giocare di più”

In un’intervista rilasciata al programma El Larguero di Cadena Ser poco prima dell’inizio dell’Europeo, lo spagnolo ha rivelato il suo desiderio di giocare di più, aprendo quindi le porte ad un suo possibile approdo in rossonero: “Mi sono perso il Mondiale e voglio dimostrare quello che valgo in questo Europeo. L’anno prossimo sarà il mio anno.

Sinceramente voglio giocare e farlo nel Real è dura perché ci sono i migliori e non posso essere titolare indiscutibile. Magari in futuro sarò al loro livello, ma l’obiettivo è giocare 40 partite ed essere importante nella squadra in cui sono. È chiaro che ho la fiducia del club al 100%, così come io mi fido del 100%, altrimenti sarei andato via.

Il mio sogno è trionfare nel Real, la mia idea è vincere lì e ce l’ho ben chiara. Parlerò con il club dopo l’Europeo, ci deve essere sintonia tra club allenatore e giocatore e il meglio per il Real è che il giocatore si senta importante”.