Dopo una stagione al Marsiglia, Mario Balotelli è rimasto senza squadra, libero di accasarsi a chi meglio credesse. Il suo agente Mino Raiola si è messo subito in moto per trovargli una nuova sistemazione, seppur con qualche difficoltà.

Infatti, i club europei più importanti d’Europa non hanno voluto puntare ancora su “Super Mario”, virando su altri obiettivi. Per questo, arrivati ormai a pochi giorni dall’inizio della nuova stagione, le offerte percorribili erano ben poche: Flamengo e Brescia.

Brescia, Balotelli accetta l’offerta: i dettagli

Secondo quanto riferito da Sky Sport, Balotelli avrebbe scelto clamorosamente di tornare dove è cresciuto: Brescia. La città che lo accolse da piccolo, quando i suoi genitori decisero di lasciare Palermo.

Il Flamengo faceva sul serio per l’ex Inter e Milan, con un’offerta importante, ma alla fine ha vinto il cuore: Balotelli tornerà a casa. Le cifre sono da capogiro per un club come quello lombardo: un contratto triennale ad un milione di euro fissi, che con i bonus potrebbero salire a tre.

L’ufficialità deve ancora arrivare, ma potrebbe essere davvero la volta buona per il ritorno di Balotelli in Italia, che, per sua stessa ammissione, è un sogno nel cassetto da diverso tempo.