La Fiorentina pensa a Rodrigo De Paul. Il trequartista argentino dell’Udinese piace molto ai viola, in cerca di un rinforzo per il reparto avanzato. Rispondendo a chi parla di accordo già trovato, però, il ds del club toscano Daniele Pradè fa il punto sull’affare, esprimendo tutto il proprio rispetto per i bianconeri.

“Una questione d’onore”

“Ho lavorato un anno con Gino Pozzo, con cui c’è un rapporto di stima e amicizia, così come con Pierpaolo Marino: non chiamerò mai un giocatore senza aver parlato prima con loro, è una questione d’onore”. Queste le parole di Pradè ai microfoni del Messaggero Veneto. Prima il colloquio con l’Udinese, poi, eventualmente, l’assalto al giocatore.