Dopo la pausa nazionali, la Serie A riparte con un’ottava giornata ricca di emozioni e ci lascia la bellezza di 31 gol, su cui spiccano una tripletta firmata Andreas Cornelius, il gol spettacolare di Radja Nainggolan, e l’espulsione di Justin Kluivert.

Adesso analizziamo l’elenco dei top e dei flop di questo ottavo turno di campionato.

Top

Nainggolan. Il gol del ninja è solo la ciliegina sulla torta alla grande prestazione della squadra sarda, che dopo aver perso le partite d’esordio contro Brescia e Inter ha ottenuto 6 risultati utili consecutivi tra cui spicca la vittoria al San Paolo contro il Napoli.

Kulusevski e Cornelius. Considerati a inizio stagione riserve di un Parma il cui tridente titolare doveva essere costituito da Inglese, Gervinho e Karamoh, nelle prime otto giornate hanno sconvolto ogni gerarchia all’interno dello spogliatoio. Lo svedese ha realizzato un gol e distribuito 2 assist contro il Genoa che si sommano ad un’altra rete e 3 assist realizzati nelle precedenti 7 giornate. Il danese invece ha realizzato una tripletta sempre contro i grifoni e collezionato 4 gol totali finora in campionato.

kulusevski

Lautaro Martinez. Con non poca fatica l’Inter porta a casa tre punti da Reggio Emilia contro il Sassuolo, trasferta mai banale per la squadra milanese. Spicca l’ottima prestazione dell’attaccante argentino coronata da due reti.

Flop

Zapata. In un Genoa privo di Romero e Criscito, il colombiano era l’unico titolare del reparto arretrato. In partita si è rivelato l’anello debole perdendo tutti i confronti contro Cornelius, apparso per l’occasione imprendibile.

Kluivert. La Roma soffre certamente di una forte carenza di buona parte degli elementi di valore dalla trequarti in su e l’olandese sfrutta come peggio non potrebbe l’occasione di ritagliarsi uno spazio importante nei piani di Fonseca. In tutta la partita non prova quasi mai uno spunto personale e a questo si aggiunge un atteggiamento svagato e grossolano in fase difensiva che lo porta all’espulsione per somma di ammonizioni.