L’agente di Hermoso: “Lontano il rinnovo con l’Atletico Madrid. Napoli? Destinazione prestigiosa”

mario-hermoso

Uno dei nomi più caldi in ottica calciomercato è sicuramente Mario Hermoso. Il centrale spagnolo in forza all’Atletico Madrid andrà infatti in scadenza a fine stagione e, per il momento, una sua permanenza alla corte di Simeone appare improbabile. In esclusiva ai microfoni della trasmissione di Calcionapoli24, è intervenuto Inaki Espizua agente del classe 1995.

L’ex Espanyol è stato accostato più volte a club della nostra Serie A tra cui Napoli ed Inter, ed il ventottenne rappresenterebbe un ottimo rinforzo per le squadre del nostro campionato. L’agente di Hermoso ha quindi confermato che l’Italia potrebbe essere una meta appetibile per il suo assistito e attualmente gli Azzurri sembrano essere in pole per accaparrarsi il giocatore.

mario-hermoso

Le parole di Espizua sul possibile addio di Hermoso all’Atletico Madrid

Ecco ciò che Inaki Espizua ha dichiarato in trasmissione sul suo assistito Mario Hermoso.

Il rinnovo con l’Atletico Madrid
“Mario Hermoso è un calciatore che sta facendo molto bene e che in questi 5 anni a Madrid è cresciuto tanto, ora però sta per terminare il suo contratto con l’Atletico Madrid. Non è detto che vada a giocare altrove, ma quando si firma un contratto entrambe le parti devono avere un progetto comune e in questo momento siamo lontani da un rinnovo”.

mario-hermoso

Il Napoli e la Serie A
“La Serie A può essere sicuramente una possibilità per Mario in vista dei prossimi anni. Il Napoli rientra nelle squadre del campionato italiano che hanno scenari appetibili per i giocatori. Gli Azzurri sono un grande club, lo scorso anno ha vinto lo scudetto ed ha una storia importante. Per rispetto di tutti i club in Italia non voglio parlare di club singoli, ma sicuramente il campionato italiano può essere una destinazione prestigiosa per Hermoso”.

Sull’Inter
“Anche l’Inter è un grandissimo club, ma è uscito dalla Champions perché ha lasciato aperta la qualificazione all’andata e perché non è mai facile affrontare L’Atletico Madrid e la Champions. Simeone è l’Atletico e l’Atletico è Simeone”.