Arsenal, Martinelli: “Brasile o Italia? Ancora non ho deciso”

gabriel-martinelli

Una stagione da incorniciare, la prima nel calcio europeo, quella di Gabriel Martinelli. Talento brasiliano dell’Arsenal, arrivato lo scorso luglio dall’Ituano per circa 7 milioni di sterline, l’attaccante classe 2001 ha collezionato 26 presenze e 10 reti. In questi mesi ha stupito tutti e sicuramente si candida ad essere uno dei calciatori più importanti del decennio appena iniziato.

Ma noi italiani dovremmo avere un occhio di riguardo per Martinelli. Sì perché, sebbene sia nato vicino San Paolo, il ragazzo ha anche delle origini italiane. E non essendo ancora stato schierato dalla Nazionale verdeoro in partite ufficiali, può ancora essere convocato dalla selezione italiana.

gabriel-martinelli

Un brasiliano alla corte di Mancini?

Di questa ipotesi, ne avevamo già parlato lo scorso ottobre, quando Martinelli si affacciava al calcio che conta ed iniziava ad illuminare le grigie giornate londinesi.

Adesso potrebbe accendersi un lume di speranza…un lume azzurro. Intervistato da Globo Esporte, il ragazzo ha così dichiarato:

“Non ho deciso ancora, giocare per il Brasile però mi permetterebbe di realizzare uno dei sogni che ho fin da bambino. L’Olimpiade? Sarebbe un sogno parteciparvi, spero di esserci quando ci sarà l’occasione”.

Vedremo quale sarà la decisione di Martinelli, sperando che possa dare una mano ai ragazzi di Mancini, magari già il prossimo anno per gli Europei.