Atalanta, ufficiale l’ingaggio di Soppy: all’Udinese 10 milioni di euro

brandon-soppy

L’Atalanta pensa al futuro e piazza il colpo Brandon Soppy. Il francese arriva dall’Udinese per 10 milioni di euro, bonus compresi. Era arrivato ad Udine nel 2020 dal Rennes e sembrava che quest’anno dovesse prendere il posto da titolare lasciato da Nahuel Molina volato all’Atletico Madrid. Invece a sorpresa la Dea ha affondato il colpo per il classe 2002. Il tutto si è concretizzato in pochi giorni e adesso si lotterà il posto con Hateboer, apparso in difficoltà nell’ultimo periodo. Ecco il comunicato apparso sul sito dell’Atalanta:

“Atalanta B.C. comunica l’acquisto a titolo definitivo dall’Udinese del calciatore Brandon Soppy. Nato il 21 febbraio 2002 ad Aubervilliers,  in Francia, è un esterno destro di piede che abbina velocità ed esplosività a tecnica: grazie alle sue qualità atletiche può coprire tutta la fascia. È cresciuto in una delle migliori scuole calcistiche europee, il Rennes, con cui ha fatto il suo debutto in Ligue 1 appena diciottenne nell’agosto del 2020 in un match pareggiato 1-1 con il Lilla. In quella stessa stagione arrivano anche le sue prime partite in competizioni europee, con due presenze in UEFA Champions League, entrambe contro il Siviglia nella fase a gruppi. Un anno fa il suo approdo in Italia tra le fila dell’Udinese: chiude la stagione con trenta presenze complessive, di cui 28 in Serie A, mostrando duttilità e lasciando intravedere potenzialità importanti. Benvenuto Brandon!”.

C’è un nuovo supereroe nerazzurro in città