Atletico Madrid: il blocco del mercato fa sfumare Lacazette?

Sembrava ormai fatta per il passaggio di Alexandre Lacazette all’Atletico Madrid. “Sembrava”, già, l’imperfetto è d’obbligo. I “Colchoneros”, infatti, si sono visti confermare il blocco del mercato da parte del TAS per la vicenda relativa al tesseramento di alcuni calciatori stranieri minorenni. La sanzione fa sì che i madrileni non possano operare sul mercato durante la sessione estiva. Il futuro di Lacazette, così certo fino a pochi giorni fa, torna dunque nuovamente in dubbio.

ARSENAL, LIVERPOOL E BORUSSIA DORTMUND SU LACAZETTE

Le alternative di certo non mancano alla punta del Lione, protagonista dell’ennesima ottima stagione (37 gol in 45 presenze). Sulle sue tracce c’è notoriamente il Borussia Dortmund, da tempo interessata al 26enne e pronta ad inserirsi nelle trattative con l’Atletico. Tra le altre grandi estimatrici dell’attaccante “bleu” ci sono anche Arsenal Liverpool. Le inglesi sanno sempre offrire argomentazioni pecuniarie più che valide al club e al giocatore, ma non è scontato che queste siano l’obiettivo dello stesso.

L’ATTACCANTE: “PER L’ATLETICO ASPETTO SEI MESI”

Le alternative, insomma, sono svariate. Lacazette ha più volte espresso sia l’ammirazione per il club tedesco, sia il fascino per il campionato d’oltremanica. In una recente dichiarazione rilasciata ad Eurosport, tuttavia, pur non escludendo la possibilità di un cambio di trasferimento, l’attaccante ha dichiarato di essere disposto ad aspettare sei mesi pur di unirsi all’Atletico, escludendo comunque l’ipotesi di un prestito fino a gennaio a Lione.

“Sì, sono al corrente della sanzione confermata per l’Atletico, ma la possibilità di rimanere fermo per 6 mesi prima di poter giocare con la nuova maglia non mi spaventa, anzi. Rimanere in prestito al Lione fino a gennaio? Non penso a questo anche perché il presidente ha affermato che è impossibile. Personalmente sarebbe un’ipotesi che non mi soddisferebbe molto.”

Insomma, il futuro della punta della Nazionale di Deschamps resta in bilico tra un passaggio con arresto a Madrid, una suggestione giallonera e due sirene d’oltremanica.