L’Atletico Madrid sulla Superlega: “Le proposte della UEFA non risolvevano i problemi”

esultanza-atletico-madrid

Anche l’Atletico Madrid annuncia la sua partecipazione alla Superlega. I colchoneros sono l’ultimo club dei 12 fondatori a emettere la propria adesione e lo rendono noto con un comunicato sul sito ufficiale della società.

Il comunicato dell’Atletico

“L’Atlético Madrid ha raggiunto un accordo con undici delle squadre di calcio più importanti d’Europa per formare una nuova competizione, la SuperLega, che sarà governata dai club fondatori e mira a essere la migliore competizione sportiva al mondo.
AC Milan, Arsenal FC, Atlético de Madrid, Chelsea FC, FC Barcelona, ​​FC Internazionale Milano, Juventus FC, Liverpool FC, Manchester City, Manchester United, Real Madrid CF e Tottenham Hotspur sono i club fondatori.

Si prevede che altri tre club si uniranno prima della stagione inaugurale, che dovrebbe iniziare non appena possibile. I club fondatori non vedono l’ora di discutere con la UEFA e la FIFA per lavorare insieme.

allenamento-atletico-madrid

La formazione della SuperLega arriva in un momento in cui la pandemia ha accelerato l’instabilità del modello economico del calcio europeo. La pandemia ha dimostrato che una visione strategica e un approccio commerciale sostenibile sono necessari per aumentare i benefici dell’intera piramide del calcio europeo.

Negli ultimi mesi ci sono stati dialoghi tra le parti interessate riguardo al futuro formato delle competizioni europee. I club fondatori ritengono che le soluzioni proposte a seguito di questi colloqui non risolvano i problemi fondamentali, inclusa la necessità di fornire partite di qualità superiore e risorse finanziarie aggiuntive per la piramide calcistica complessiva”.

Non appena possibile dopo l’inizio della competizione maschile, verrà lanciato anche un campionato femminile corrispondente, contribuendo allo sviluppo del calcio femminile”.