Barcellona, Bartomeu: “Koeman sarà il prossimo allenatore. Messi un pilastro per lui”

josep-bartomeu

Josep Maria Bartomeu, presidente del Barcellona, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club, analizzando il momento di crisi in cui si trovano i “blaugrana”. Infatti dopo la pesante eliminazione per 8-2 dalla Champions League per mano del Bayern Monaco e il conseguente esonero di Setién, Messi e compagni si trovano probabilmente nel momento peggiore degli ultimi anni.

Le parole su Messi e Koeman

“Leo vuole concludere la sua carriera al Barcellona, l’ha già detto tante volte. Ho parlato con Koeman e mi ha detto che Messi sarà un pilastro del suo progetto. Ha un contratto fino al 2021, lo sappiamo tutti; parlo spesso con lui e con suo padrte e sono a conoscenza che c’è un progetto, che arriverà un nuovo allenatore che conta su di lui”.

Bartomeu: “Setién ha fatto bene. Per Lautaro abbiamo interrotto la trattativa”

Il presidente del Barcellona si è soffermato anche su temi come l’operato di Setién e l’interesse per Lautaro Martinez:

“Apprezzo lo sforzo che Setién ha fatto, il suo coraggio nel prendere le redini della squadra a gennaio. Il lockdown non ha aiutato, a marzo stavamo bene. Per lui è stato molto difficile ritrovare lo slancio che aveva dato alla squadra a gennaio. Non voglio dire nulla di negativo su di lui, ha fatto bene tante cose”.

“Per Lautaro abbiamo parlato con l’Inter prima dello stop. Abbiamo interrotto i colloqui quando sono tornate le competizioni. Parleremo con il nuovo tecnico per capire la sua visione per il futuro”.

Lautaro-Martinez-Messi