Barcellona, ufficiale l’addio di Busquets a fine stagione: futuro in Arabia per lo spagnolo?

sergio-busquets

Anche l’ultimo pilastro del Barcellona di Pep Guardiola dice addio al club blaugrana. Sergio Busquets ha infatti annunciato che al termine di questa stagione, lascerà il club in cui ha giocato per oltre 15 anni e con cui ha vinto tutto. A renderlo noto è la stessa squadra catalana tramite un comunicato ufficiale apparso sul loro sito. A quasi 35 anni, adesso lo attende un probabile futuro in Arabia Saudita più precisamente all’Al-Hilal, formazione che in estate tenterà di ingaggiare anche Lionel Messi, amico e storico compagno del centrocampista spagnolo.

Considerato uno dei migliori mediani degli ultimi anni, Busquets vanta ben 34 trofei vinti, 32 con la maglia del Barcellona e 2 con quella della Nazionale spagnola, a cui ha dato il suo addio dopo l’ultima “fallimentare” spedizione in Qatar. In 15 anni di carriera, conta più di 715 presenze in tutte le competizioni condite da 19 gol e 45 assist. A coronare la sua storia con i blaugrana quest’anno arriverà anche il suo primo, ed ultimo, scudetto vinto con la fascia da capitano al braccio, ereditata nella stagione 2021-2022 dopo l’addio di Lionel Messi.

L’annuncio dell’addio di Sergio Busquets al Barcellona

Ecco le parole di Sergio Busquets, che a fine stagione sarà tributato dai suoi tifosi, con cui ha annunciato il suo addio al Barcellona.

“Culers, è arrivato il momento di salutare il Barcellona. Chi lo avrebbe mai detto che avrei giocato 15 stagioni nel miglior club del mondo? È stato un onore, un sogno, un orgoglio. Ma per tutto c’è un inizio e una fine. Grazie a tutti, è stato un cammino indimenticabile”.