Bayern Monaco, Coman operato per un problema al cuore: le parole di Nagelsmann

julian-nagelsmann

Julian Nagelsmann, allenatore del Bayern Monaco, ha rivelato in conferenza stampa che Kingsley Coman è stato recentemente operato. Il giocatore ex PSG negli ultimi tempi aveva sempre meno aria e di conseguenza calava la sua intensità in campo. Tramite delle analisi si è scoperto che il giocatore aveva un battito in più, cioè una piccola aritmia cardiaca.

Il giocatore arrivato dalla Juventus dovrà combattere con questo problema ancora per qualche settimana, i suoi giorni di assenza si andranno a sommare alle tante partite già saltate per i suoi continui infortuni muscolari. Un giocatore tanto talentuoso quanto sfortunato e fragile.

Le parole dell’allenatore Nagelsmann in conferenza

Di seguito vi riportiamo le parole dell’allenatore ex Lipsia, che in mattinata ha tenuto una conferenza stampa:

“Kingsley ieri è stato operato. Aveva un leggero battito in più, un’aritmia cardiaca. Tutto è andato bene e il calciatore potrà riprendere l’attività presto. Nell’ultimo periodo ha sempre avuto diciamo meno aria ed è stato meno intenso in campo. Quindi abbiamo fatto un ECG e abbiamo trovato qualcosa che si poteva risolvere rapidamente. Martedì ricomincerà a fare cardio e poi vedremo quanto tempo starà fuori. Non passeranno molto più di due settimane prima che torni ad allenarsi con la squadra. È stata una piccola operazione che ha eliminato l’aritmia cardiaca e adesso Coman tornerà al 100% della forza. Ne sono molto felice”.