Benevento, Inzaghi saluta con rabbia: “Lasciato da solo dalla società nelle sconfitte”

filippo-inzaghi

Pippo Inzaghi lascia il Benevento, forse come peggio non si poteva: retrocesso e con tanta rabbia nei confronti della società, rea, secondo il tecnico di averlo lasciato da solo nei momenti di difficoltà. Dalle parole rilasciate nel post match con il Torino, il Campione del Mondo ha analizzato in toto una seconda parte di stagione tragica per i sanniti evidenziando anche quelli che sono stati i comportamenti della società.

Filippo-Inzaghi

Le parole di Inzaghi

Intervenuto a Sky nel post della partita contro gli uomini di Davide Nicola, Inzaghi si è tolto più di qualche sassolino dalla scarpa. Queste le sue parole.

Nelle vittorie c’eravamo tutti, nelle sconfitte mi sono trovato da solo: Mi prendo le mie responsabilità e vado via a testa altissima lasciando un gruppo straordinario. Non credo di essere l’unico ad avere delle responsabilità e ho cercato di trasmettere fiducia e di tenere tutti con i piedi per terra quando si parlava addirittura di Europa League: mi amareggia che ricorderanno soltanto l’epilogo, ma non è detto che un giorno non tornerò