Benevento, lettera di Vigorito alla FIGC: “La Serie A spetta a noi se la Salernitana non si iscrive”

oreste-vigorito

Il proprietario del Benevento Oreste Vigorito dopo la retrocessione del suo club, ha inviato una lettera alla FIGC. Il contenuto della missiva riguarda la situazione della Salernitana, infatti il proprietario della squadra campana è Claudio Lotito, che possiede già la Lazio ed è costretto a vendere una delle 2. La vendita sarebbe dovuta essere conclusa entro la giornata del 25 giugno, in caso contrario la Salernitana non avrebbe potuto iscriversi al prossimo campionato di Serie A.

Così il patron del Benevento ha voluto far sapere alla FIGC che in caso di mancata iscrizione della squadra di Salerno, il posto in Serie A spetterebbe all’altra squadra campana, arrivata terz’ultima la scorsa stagione.

La lettera di Vigorito

Il giornalista Gianluca Di Marzio sul suo profilo ha condiviso le parole della lettera inviata alla FIGC dal presidente Vigorito:

“La società Benevento Calcio srl, in persona del legale rapp.te p.t- Presidente del CdA- avv. Oreste Vigorito, apprendendo, dagli organi di stampa, le problematiche circa la regolarizzazione della iscrizione alla stagione calcistica 2021/2022 per il club sportivo U.S. Salernitana 1919, intende manifestare tutta la propria solidarietà al citato club, con l’auspicio che possa formalizzare al più presto la regolare iscrizione del campionato per la prossima stagione calcistica, conseguenza dei meriti sportivi ottenuti nella stagione appena conclusa e per questo indiscusso orgoglio della città intera che rappresenta.

Segnala, altresì, che nella ipotesi di mancata regolare partecipazione del citato club alla stagione calcistica 2021/2022, in attuazione delle norme e regolamenti esistenti, la partecipazione della stessa spetterà di diritto alla scrivente società. 

Con deferenti saluti”.