Bologna, Thiago Motta: “Il rinnovo non è una mia priorità. Zirkzee e Ferguson? Non dirò a nessuno di non andare via”

thiago-motta
Thiago Motta - Foto Antonio Fraioli

Dopo la grande stagione dello scorso anno, il Bologna sta cercando di confermarsi. Per la squadra allenata da Thiago Motta sono ben 18 i punti conquistati nelle prime 12 giornate e a seguito di questo super avvio, Joshua Zirkzee e Lewis Ferguson sono senz’altro tra i giocatori più chiacchierati del nostro campionato. Per mandare avanti un progetto ambizioso come quello dei rossoblù però, serve trattenere i prezzi pregiati come a più riprese ha dichiarato la dirigenza.

thiago-motta

Il tecnico però non è della stessa idea della società. Alla vigilia del match contro il Torino, Thiago Motta è infatti intervenuto in conferenza stampa per rispondere ad alcune domande per definire il suo futuro, ancora in bilico, e quello dei due giovani calciatori citati sopra.

La conferenza stampa di Thiago Motta

Ecco ciò che ha riferito Thiago Motta durante la conferenza stampa alla vigilia di Bologna-Torino che si giocherà lunedì 27 novembre allo stadio Renato Dall’Ara.

Il futuro di Zirkzee e Ferguson, lasceranno Bologna a fine stagione?
“E’ presto per parlare di mercato però abbiamo ragazzi come Lewis e Joshua che sono molto talentuosi. Io non dirò a nessun giocatore di non andare via, come è stato per Dominguez o Arnautovic. E’ chiaro che ci sono le società che si devono mettere d’accordo, pensando anche al futuro della squadra. Ma non sarò io a dire a un giocatore di non partire se è quello che vuole. Le scelte, però, devono essere condivide e corrette per tutti”.

joshua-zirkzee

Il futuro di Thiago Motta: rinnovo o addio?
“Sul mio rinnovo ho già detto molto, non è la mia priorità oggi. Penso al Torino, una bella partita da affrontare in uno stadio pieno nonostante l’orario e il freddo”.