Bordeaux, ufficiale l’acquisto di Niang dal Rennes grazie alla regola del “Jolly”

mbaye-niang

Mbaye Niang è un nuovo giocatore del Bordeaux. L’ex giocatore del Milan ha firmato un triennale con i Girondini. Ma la domanda che sorge è, come ha fatto il club francese ad acquistare un giocatore di un’altra squadra francese a mercato concluso? In Francia vige la regola del “Jolly”, simile a quella che c’è in Spagna. Per il quale un club, davanti ad un’emergenza come un infortunio grave, sarebbe giustificato a rimpiazzare il suddetto atleta con un altro calciatore di una squadra necessariamente francese.

Per fare un esempio, qualche anno fa in Spagna, il Barcellona aveva appena perso Dembele per un grave infortunio e essendoci anche là quella particolare deroga, ha potuto rimpiazzarlo con Braithwaite, cedendo ovviamente alle richieste del Leganes, squadra che deteneva il cartellino dell’attaccante danese.

Bienvenue Mbaye!

Adesso il Bordeaux potrà sfruttare Niang già dalla prossima partita di Ligue 1, che senza farlo apposta sarà proprio contro il Rennes, la squadra che ha appena ceduto il giocatore ai Girondini. Il senegalese lascia la squadra di Rennes dopo 64 presenze e 22 centri.