Niente ritorno a Roma, è ufficiale: Llorente firma con il Betis

diego-llorente

Una stagione alla Roma, buone cose soprattutto con l’avvento di Daniele De Rossi e poi l’addio: questo è stato il destino di Diego Llorente che nei giorni scorsi ha lasciato l’Italia e la Capitale per non ritornarci più. Infatti, i giallorossi avevano prelevato il difensore spagnolo al Leeds nella scorsa stagione in prestito. Terminato, il difensore è rientrato in Inghilterra, ma lo ha fatto solo di passaggio, in quanto il Real Betis aveva già raggiunto l’accordo con il club inglese per portarlo in Spagna a titolo definitivo.

Roma, niente più Llorente: ufficiale il passaggio dello spagnolo al Betis

Ad ufficializzare il passaggio di Llorente al Betis è stato lo stesso club spagnolo con un comunicato apparso sul sito, in cui venivano spiegate le condizioni di trasferimento e di contratto. Questo il contenuto: “Real Betis Balompié e Leeds United hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di Diego Llorente. Il nuovo calciatore del Betic firma fino al 2028. Diego Llorente Ríos (Madrid, 16 agosto 1993) ha iniziato la sua carriera professionistica come calciatore nelle giovanili del Real Madrid, squadra con la quale ha esordito in Primera Division nella stagione 2012/13. Il nuovo giocatore biancoverde vanta una lunga esperienza nella massima categoria spagnola, dove ha superato le cento partite negli anni in cui ha giocato per Real Madrid, Rayo Vallecano, Málaga CF e Real Sociedad. La sua grande crescita gli ha fatto fare il salto in Premier League con il Leeds United nel 2020, dove è rimasto per tre anni. Nelle ultime due stagioni ha giocato con la Roma, disputando 54 partite e giocando anche l’Europa League. Llorente ha giocato in nazionale con la nazionale maggiore spagnola, collezionando dieci presenze in totale“.