Chelsea, pronta offerta di 60 milioni di euro per Caicedo: il Brighton ne chiede 110

moises-caicedo

Il Brighton di Roberto De Zerbi è una vera e propria fucina di talenti. Oltre all’incredibile Alexis MacAllister che tanto ha stupito al Mondiale in Qatar, abbiamo anche il giapponese Mitoma, il classe 2004 Evan Ferguson, il neo acquisto dell’Arsenal Trossard e così via. Ma tra questi, c’è anche un giocatore che spicca poco, visto il suo ruolo prettamente difensivo, ma che svolge un compito cruciale all’interno dei Seagulls. Stiamo parlando di Moises Caicedo, centrocampista ecuadoregno classe 2001 e che ancora una volta è finito nel mirino del Chelsea. I Blues stanno conducendo un mercato invernale a dir poco folle. Oltre 150 milioni spesi e sembra che i nuovi proprietari non siano ancora sazi.

A meno di una settimana dall’ufficialità di Joao Felix e di Mudryk, ecco che il Times lancia questa nuova indiscrezione. La squadra allenata da Graham Potter sarebbe disposta a sborsare ben 60 milioni di euro per l’ex Independiente del Valle, nonostante la buona copertura presente in mezzo al campo. E ancor più folle è il Brighton che dopo aver ceduto molti prezzi pregiati, questa volta punta i piedi e di milioni per Caicedo, ne chiede addirittura 110. Se in Serie A il calciomercato non ci sta facendo divertire, in Premier League le cose sono molto più movimentate e questa sarebbe solo l’ultima delle incredibili operazioni iniziate e concluse dal Chelsea. Chissà se dopo aver speso così tanto la squadra londinese deciderà di accontentare lo stesso le richieste del club del sud dell’Inghilterra.