Come funziona il Mondiale per club?

stadio-mondiale-club

Con il recente risultato maturato nella semifinale fra Liverpool e Monterrey, che ha visto i Reds prevalere per 2-1 con una rete al 90′ di Firmino, è quindi possibile decretare chi si contenderà il trofeo nella finale del 21 dicembre a Doha: la sfida sarà, appunto, fra la squadra di Klopp e il Flamengo di Jorge Jesus. Considerando i club in gioco in questa competizione, non è fuori dal mondo dire che in fondo ad essa siano arrivati i due collettivi migliori. Ma secondo quali criteri vengono scelti i club che partecipano alla Coppa del mondo per club?

trofeo-mondiale-club

I partecipanti

Al torneo partecipano le sei vincitrici delle rispettive competizioni continentali, più la squadra campione nazionale del paese ospitante, che accede di diritto. Quindi, nel dettaglio, per l’Europa la vincitrice della Champions League; per il Sudamerica la vincitrice della Copa Libertadores; per il Nord e Centro America la vincitrice della Coppa Concacaf; per l’Oceania la vincitrice della OFC Champions League; per l’Asia la vincitrice della AFC Champions League; per l’Africa la vincitrice della CAF Champions League. Per quanto riguarda il campione del paese ospitante, questo anno è toccato alla vincente del campionato qatariota partecipare alla competizione mondiale.

Il tabellone, sorteggiato tre mesi prima della competizione, è composto da primo e secondo turno, semifinali e finali. Le vincitrici della Champions League asiatica e della Coppa Concacaf entrano in gioco direttamente nel secondo turno, mentre quelle della Champions League europea e della Copa Libertadores direttamente dalle semifinali. La finale, oltre quella ovvia per il primo posto, si gioca anche per il terzo gradino del podio, quindi fra le due squadre che sono uscite sconfitte dalle semifinali.

Dal 2021 si cambia

Il Mondiale per club del 2019 sarà la penultima edizione ad essere giocata con questo tipo di struttura: infatti dal 2021 il torneo non si terrà più ogni dicembre ma in estate, ogni quattro anni, come il classico mondiale. Alla nuova competizione parteciperanno 24 squadre, al contrario delle 7 attuali. Di queste 24, otto saranno europee, in quanto vincitrici della Champions League e dell’Europa League nei quattro anni precedenti. Il tabellone sarà completato da sei club sudamericani e da dieci formazioni provenienti da Asia, Africa, Nord-centro America e Oceania.

Albo d’oro

In attesa di veder decretato il vincitore del Mondiale 2019, ecco tutti i club vincitori della competizione dalla sua nascita nel 2005 (prima conosciuta come Coppa Intercontinentale) ad oggi:

  • 2005: San Paolo
  • 2006: Internacional
  • 2007: Milan
  • 2008: Manchester United
  • 2009: Barcellona
  • 2010: Inter
  • 2011: Barcellona
  • 2012: Corinthians
  • 2013: Bayern Monaco
  • 2014: Real Madrid
  • 2015: Barcellona
  • 2016: Real Madrid
  • 2017: Real Madrid
  • 2018: Real Madrid