Consigli fantacalcio – Chi schierare nel weekend di Serie A

Ci siamo, eccoci alle porte di una nuova giornata di Serie A. Questo turno di campionato durerà più del previsto con il lontano posticipo di Roma – Fiorentina di martedì sera. Noi di OkCalciomercato non ci spaventiamo e rilanciamo puntando forte su qualche scommessa che potrebbe ripagare. Come di consueto, le probabili formazioni sono materiale raccolto da www.skysport.it

BOLOGNA – NAPOLI

Nella scorsa puntata di questa rubrica avevamo dato l’ultima chance a Mattia Destro. L’attaccante di Donadoni ci ha ripagato, proviamo a sfruttare il momento. Verdi torna titolare e noi siamo contenti di poterlo schierare. Dall’altra parte Hamsik può regalare bonus e la suggestione del ritorno di Milik a partita in corso non è una cattiva idea.

MILAN – SAMPDORIA

Rossoneri in calo, blucerchiati reduci dal bell’exploit contro la Roma, sarà battaglia. Per una battaglia ci affidiamo ai guerrieri, Kucka e Bacca possono farvi vincere. In casa Doria, Praet si è sbloccato, può darsi si ripeta. Bereszynski sta già convincendo tutti nonostante sia stato preso come rincalzo. Viviano torna tra i pali dopo l’infortunio, comunque meglio lasciarlo riposare.

ATALANTA – CAGLIARI

Kessié sta recuperando lo stato di forma, inoltre si vuole mettere in vetrina per il mercato estivo, si prospettano voti super. Spinazzola darà non pochi problemi a Pisacane. Borriello continua ad avere fame di gol, non privatevene. Infine, occhio alla prestazione di Di Gennaro, tra le due linee atalantine può scovare gli spazi che cerca.

CHIEVO – UDINESE

I clivensi sono tornati ad affidarsi al ragazzino, Inglese non vi deluderà. Hetemaj è a rischio ammonizione contro il frizzante centrocampo friulano. Chi timbrerà dopo molto tempo è Zapata, Thereau lo può assistire. Partita nella quale si possono schierare entrambi i portieri.

EMPOLI – TORINO

Skorupski sta facendo benissimo, ma questo è il match in cui lo si può risparmiare. Per i toscani, i piazzati di Pasqual possono essere una chiave. Mchedlidze stupisce tutti, scalzato Maccarone, sarà proprio il georgiano a suonare la carica. Nel Toro, Ljajic cerca riscatto. Valdifiori dominerà i ritmi del centrocampo.

GENOA – SASSUOLO

Taarabt (anche lui consigliato) si è presentato con la giusta convinzione, dovesse tornare ad incantare come si fa a lasciarlo fuori? Se Pinilla dovesse giocare dal 1′ è una carta da provare. Per i neroverdi gli inserimenti di Pellegrini stanno diventando un fattore. Ragusa disputerà un match di ottima sostanza.

PESCARA – LAZIO

Per i capitolini ci sono due pericoli importanti; il possibile gol dell’ex di Stendardo e il dente avvelenato di Caprari in qualità di romanista. Gli abruzzesi, però, perderanno il duello sulla fascia di Basta e Anderson. Immobile rientrerà tra i nomi sul tabellino a fine gara.

PALERMO – CROTONE

Scontro salvezza, Nestorovski scalda i motori. Rispoli è sempre uno dei più positivi tra le fila del Palermo. Jajalo dalla media-lunga distanza può far paura a Cordaz. Per i calabresi, Falcinelli sta interpretando il ruolo da protagonista. Bonus a sorpresa da Rohden.

JUVENTUS – INTER

Il derby d’Italia non offrirà grandissime sorprese. Higuain da una parte e Icardi dall’altra soddisfaranno le aspettative. Se avete Medel cercate di non schierarlo perché dovrebbe giocare sulla linea di difesa. Al contrario, Gagliardini non sfigurerà difronte alla talentuosa mediana bianconera.

ROMA – FIORENTINA

All’andata fu una gara tirata e vinta di misura dai viola. Questa sarà una sfida con molti gol, non mettete i portieri. Dzeko segna a raffica, spreca molto, ma poi la firma del bosniaco arriva sempre. Evitate Manolas, pessimo periodo di forma fisica e mentale. Bernardeschi ha le giuste qualità per farsi valere e Vecino va ad una velocità diversa rispetto a quella di De Rossi.