Consigli fantacalcio – Chi schierare nel weekend di Serie A

L’ennesima giornata ultra-spezzatino di Serie A attende tifosi e fantallenatori. Abbiamo appena finito di seguire i recuperi infrasettimanali di Juventus e Milan che già dobbiamo inserire una nuova formazione per la quattro giorni di campionato che ci aspetta. Mettere undici giocatori titolari, in queste condizioni, è davvero difficile, dunque, affidiamoci alle certezze. Come di consueto, le probabili formazioni sono materiale reperito da www.skysport.it

NAPOLI – GENOA

Anticipo insolito del venerdì sera, cominciamo con lo schierare la furia di Mertens come primo pedone dello scacchiere. Giaccherini dovrebbe prendere il posto dello squalificato Callejon: si metterà in evidenza agli occhi di Sarri. Per i “grifoni” Simeone è sempre la prima scelta. Al centro del campo non sfigurerà Hiljemark.

FIORENTINA – UDINESE

Kalinic torna dal primo minuto e lasciarlo fuori sarebbe un errore. Astori è determinato nel riscattare l’orrenda prestazione di Roma. Hallfredsson sembra aver scalzato Kums davanti alla difesa ma i suoi voti non sono più quelli di Verona. Felipe può essere un fattore per le palle da fermo.

CROTONE – ROMA

Rosi è l’ex di turno contro la Roma, buon motivo per provarlo da titolare. Per gli “squali” Falcinelli è sempre l’uomo più pericoloso di tutti. Fantallenatori, gioite, è tornato Salah e le sue velocissime discese palla al piede. Szczesny tra i pali è una sicurezza per il bonus porta inviolata.

INTER – EMPOLI

In attesa della risposta ai ricorsi effettuati per Icardi e Perisic, il giocatore che trascinerà l’Inter alla vittoria con l’Empoli è Eder. Anche qui, Handanovic può regalare il +1. Di Marco andrà in difficoltà nel sostituire Pasqual. Mchedlidze potete lasciarlo riposare in panchina per questa volta.

PALERMO – ATALANTA

Nestorovski sta tentando di salvare il Palermo a suon di gol, non privatevene. Embalo ci ha fatto una buona impressione nell’ultimo match disputato dai rosanero. La “Dea” si sta godendo lo splendido momento di forma del Papu, e voi? Kurtic è sempre pericoloso con i suoi inserimenti in area di rigore avversaria.

SASSUOLO – CHIEVO

Per Berardi è il momento di farvi svoltare la stagione al fanta, farà una super partita. Ne gioverà, accanto a lui, Matri, il quale (anche grazie alle noie muscolari di Defrel) si sta prendendo le chiavi del reparto offensivo neroverde. Cacciatore è sconsigliabile vista l’energia di spinta offensiva che impiegano i due esterni di Di Francesco nella manovra d’azione. Inglese può insidiare la porta di Consigli.

TORINO – PESCARA

Si è deciso, Belotti calcerà tutti i rigori del Torino da qui a fine stagione. Benassi prenderà un voto da capogiro, senza escludere la possibilità di vedergli accanto qualche bonus. In difesa pescarese Campagnaro è a rischio giallo, e non solo. Caprari rappresenta l’unico baluardo offensivo di Oddo, meglio lui di Gilardino.

SAMPDORIA – BOLOGNA

Periodo di forma straordinario per Luis Muriel, dategli fiducia finché la ripagherà. Silvestre si è fatto tutte le partite della Samp a parte quelle saltate per squalifica, contro i felsinei si comporterà discretamente. Per Krejci è arrivata l’ora di segnare, schieratelo. Masina fornirà una buonissima prestazione.

CAGLIARI – JUVENTUS

Quella che sembra una partita dalla noiosa routine bianconera potrà essere ravvivata da qualche buona sortita offensiva della coppia BorrielloSau. Per la “Vecchia Signora”, Dybala tornerà ad incantare con gol e assist mentre Mandzukic replicherà quanto mostrato a Crotone.

LAZIO – MILAN

Il lontanissimo posticipo di lunedì ci vede costretti a correre ai ripari andando sul sicuro. Immobile e Bacca, uno per parte protagonisti della gara. Deulofeu si è presentato nel migliore dei modi e sarebbe davvero un peccato non buttarlo nella mischia solo perché i rossoneri sono in trasferta. Parolo, neanche a dirlo, difficile si ripeta sui livelli della partita col Pescara.