Consigli fantacalcio ventiquattresima giornata Serie A: garanzie e bonus

cristiano-ronaldo

Come ogni giornata di fantacalcio, anche la prossima giornata ha le sue certezze e altre possibili scoperte. Occhio ai giocatori in dubbio, in ballottaggio, magari infortunati o che partono dalla panchina. Cosa fare? Come comportarsi? Ecco di seguito un elenco degli intoccabili per il prossimo turno.

Ogni giornata ha le sue certezze ma molto spesso piacevoli sorprese quindi occhio ai giocatori in dubbio, in ballottaggio, magari infortunati o che partono dalla panchina. Cosa fare per portare a casa il bottino pieno? Come comportarsi contro un avversario che sulla carta è imbattibile? Semplice, sfruttare a pieno la propria rosa grazie all’elenco degli intoccabili per il prossimo turno.

PORTIERI

Skorupski (Bologna): può finalmente chiudere da imbattuto come non gli succede da inizio campionato, ottima scelta.

Szczesny (Juventus): in casa contro il Brescia va schierato per tornare ad un clean sheet.

Donnarumma (Milan): stagione fatta molto più di alti che di bassi per lui, fidatevi.

Difensori

T. Hernandez (Milan): può sempre tirare fuori un bonus come fosse bere un bicchier d’acqua, goal da dietro.

Toljan (Sassuolo): adesso che ha capito come si marca in serie A è diventato un elemento di spicco di chi lo ha in rosa, voto positivo.

Stryger Larsen (Udinese): penserà molto più ad attaccare che a difendere, consigliato per i suoi cross.

Bonucci (Juventus): il capitano juventino in queste partite è libero di fare il regista dalla difesa, in campo.

Toloi (Atalanta): anche contro una diretta concorrente per la Champions può fare bene.

Centrocampisti

Mkhitaryan (Roma): se segna spesso subentrando come non metterlo quando parte titolare, in rampa di lancio.

Gomez (Atalanta): la Roma sta subendo troppo ultimamente e lui può far male all’avversario.

Borini (Verona): sa come si segna giocando da centrocampo in su, rinato.

Castrovilli (Fiorentina): Iachini lo vede come trequartista libero di concludere a rete, +3?

Ramirez (Sampdoria): Ranieri ci ha messo un po’ ma poi ha capito che non può fare a meno di lui, in formissima.

Attaccanti

Ronaldo (Juventus): scontato consigliarlo ma noi lo facciamo ugualmente, a caccia di record.

Joao Pedro (Cagliari): è la stella della stagione del Cagliari che nessuno si aspettava, rigorista e non solo.

Mertens (Napoli): la difesa del Cagliari è rimasta ai minuti di recupero contro la Lazio, Ciro torna a farsi valere.

Lukaku (Inter): tra lui e il suo compagno d’attacco Lautaro vediamo il belga con più occasioni da rete.

Caputo (Sassuolo): adesso che è diventato ufficialmente il rigorista la quota 20 goal è fattibile, a tutta birra.

ZONA MANTRA

Falco A (Lecce): per il tridente lui ci stà da titolare.

Di Francesco W  (Spal): ottimo esterno d’attacco.

Barrow Pc (Bologna): gioca esterno ma segna come una prima punta.

Ilicic A (Atalanta): schieratelo tranquillamente al posto di un Pc se siete corti.

Sema E (Udinese): per i ruoli che vogliono solo un E è perfetto.

Veloso MC (Verona): miglior M di giornata.

Chiesa WA (Fiorentina): in campo anche come A.

Locatelli MC (Sassuolo): potete azzardarlo anche come C.

Kurtic CT (Parma): come centrocampista puro ha sempre il suo perchè.

Callejon W (Napoli): W tornato in forma.