Coronavirus, De Rossi dimesso dallo Spallanzani

daniele-de-rossi

Daniele De Rossi, membro dello staff della Nazionale italiana, era ricoverato dallo scorso 9 aprile all’ospedale Spallanzani di Roma nel reparto malattie infettive in seguito a delle complicanze causate dal coronavirus. L’ex calciatore della Roma aveva rivelato di avere la polmonite interstiziale bilaterale e le sue condizioni lo avevano spaventato, tanto da doversi recare in ospedale.

La situazione attuale

Attualmente i medici hanno permesso a De Rossi di lasciare l’ospedale in seguito ad un netto miglioramento delle sue condizioni. I sintomi che aveva, tra cui tosse e febbre, sono spariti. Ha lasciato lo Spallanzani con il sorriso e ha ringraziato i medici e gli infermieri che si sono occupati di lui. De Rossi aveva contratto il virus, come molti altri membri del gruppo squadra, nel ritiro con la Nazionale in Lituania, tanto che si è parlato di focolaio. De Rossi passerà i giorni restanti in isolamento nella sua casa in attesa che il suo tampone diventi negativo.