Cristiano Ronaldo in panchina contro l’Udinese, Nedved: “Resta assolutamente alla Juve”

cristiano-ronaldo

Massimiliano Allegri aveva esordito così poco tempo fa:

“Ronaldo? Un valore aggiunto per la Juve. Il suo futuro? A me ha detto che resta”

Invece la Juventus è scesa in campo a Udine per la prima giornata del suo campionato e le formazioni recitano un attacco a 2 con Morata e Dybala titolari. Cristiano Ronaldo in panchina, una situazione quasi mai accaduta in questi 3 anni bianconeri e, che ha subito creato confusione tra gli amanti del calcio. In questo momento se il portoghese è stato lasciato in panchina per scelta tecnica o per decisione dello stesso Ronaldo ancora non ci è dato sapere, anche se nel periodo del cooling break, previsto nelle partite estive, è stato ripreso mentre dava indicazioni al compagno Bernardeschi come se fosse dentro insieme agli altri 11.

cristiano-ronaldo

Le dichiarazioni di Nedved

A calmare tutti i tifosi juventini ci ha pensato il vicepresidente dei bianconeri Nedved, che nel prepartita di Udinese-Juventus è intervenuto così ai microfoni di Dazn:

“Ronaldo resterà assolutamente alla Juve, non bisogna cercare sensazioni dove non ce ne sono, la scelta di stare fuori è stata condivisa col giocatore”

“Le sue condizioni non sono al top in questo momento e il mister deve mettere in campo la formazione migliore. Anche il campione d’Europa Chiellini è in panchina. Mercato chiuso? In entrata abbiamo fatto due bellissime operazioni. Siamo contenti di come stiamo”