Crystal Palace, ufficiali le dimissioni di Hodgson: “Ho deciso di farmi da parte”

roy-hodgson

Termina la seconda avventura di Roy Hodgson sulla panchina del Crystal Palace. Come annunciato dal club, l’allenatore si è ufficialmente dimesso dall’incarico dopo 38 partite dal ritorno sulla panchina dei londinesi. Oltre ai risultati negativi (sedicesimo posto in classifica in Premier League), nei giorni scorsi il settantaseienne aveva accusato un malore durante l’allenamento ed è stato costretto a rimanere a riposo per alcuni giorni. Hodgson lascia quindi il Crystal Palace dopo ben 200 partite totali alla guida del club e al suo posto è pronto Oliver Glasner.

L’annuncio di Hodgson

“Questo club è speciale e significa molto per me, ha avuto un ruolo importante nella mia vita calcistica. Mi sono goduto il tempo trascorso qui durante le sei stagioni, poiché mi è stata data la possibilità di lavorare con giocatori e staff di alto livello e di fare ciò che amo. Tuttavia capisco che, date le recenti circostanze, potrebbe essere prudente in questo momento pianificare il futuro in anticipo e quindi ho preso la decisione di farmi da parte in modo che il club possa portare avanti i propri piani riguardanti l’arrivo di un nuovo allenatore, come già anticipatamente previsto in vista di quest’estate”.