Dida: “Donnarumma è legato al Milan. Europa League? Siamo fiduciosi”

nelson-dida

Da un grande portiere all’altro. Nelson Dida, estremo difensore del Milan dal 2000 al 2010, ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport in cui parla di Donnarumma e analizza il momento in casa rossonera. Dalla scorsa estate il brasiliano è entrato a far parte dello staff tecnico della prima squadra come preparatore dei portieri. Di seguito le sue parole: “Dopo tutti questi anni in Italia mi sento milanese, italiano e milanista. Il Milan è casa mia. Dallo staff sto imparando molto: un giorno vorrei diventare allenatore, non solo dei portieri”.

Donnarumma

gigio-donnarumma

“Gigio è un grande talento. È un ragazzo tranquillo ma sente molto le partite. E poi adora il Milan, ed è molto legato alla squadra. Con lui stiamo lavorando per migliorare quelli che erano i punti deboli, come la comunicazione: adesso è migliorato tanto e dirige bene la difesa”.

Come si diventa para rigori?

“Parando e allenandosi tutti i giorni. Gigio ha tutto per migliorarsi ancora. La sequenza infinita contro il Rio Ave è stato un bell’allenamento in tal senso. Solo così si possono fare passi avanti”. 

Passaggio del turno in Europa League

“Il gol di Kjaer allo scadere ci aiuta molto. L’1-0 sarebbe stato molto complicato da ribaltare. Siamo fiduciosi”.