Everton, arrestato un giocatore per pedofilia: il comunicato ufficiale

everton-stadio

Il mondo della Premier League è sotto shock. Secondo quanto diffuso dai media inglesi, un giocatore militante nel massimo campionato dell’Inghilterra sarebbe stato arrestato nella contea della Grande Manchester con l’accusa di pedofilia. Le informazioni trapelate al momento sono pochissime: l’uomo avrebbe 31 anni, è sposato e sarebbe titolare della sua nazionale. Il calciatore è stato arrestato prima del weekend e, dopo un primo interrogatorio, è stato rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini. Il suo club di appartenenza, l’Everton, lo ha sospeso con effetto immediato e si è espresso ufficialmente tramite un comunicato. Secondo il The Sun, nella perquisizione della sua abitazione da parte degli agenti sono stati sequestrati diversi oggetti e l’uomo è stato interrogato in relazione a reati molto gravi commessi nei confronti di un minore.

everton-stadio

Il comunicato dell’Everton

“L’Everton conferma di aver sospeso un calciatore della prima squadra in attesa di indagine da parte della polizia. Il club continuerà a supportare le autorità con le indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni sull’argomento”.