Everton, ufficiale l’esonero di Lampard

frank-lampard

L’avventura di Frank Lampard sulla panchina dell’Everton è terminata. Arrivato nel gennaio del 2022, il quarantaquattrenne era riuscito a conquistare la salvezza nella passata stagione, ma quest’anno ha incontrato numerose difficoltà. I ‘Toffees’ infatti hanno ottenuto 15 punti in 20 giornate, posizionandosi al diciannovesimo posto in classifica e a pari merito con il Southampton ultimo. L’Everton inoltre è la squadra con meno vittorie (solamente tre) in questa Premier League e l’ultima è datata 22 ottobre (3-0 contro il Crystal Palace). Lampard lascia il club dopo 44 partite, in cui ha collezionato 12 successi, 8 pareggi e 24 sconfitte, per una media di un punto a gara.

Il comunicato ufficiale

“L’Everton Football Club può confermare che Frank Lampard è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della prima squadra. Anche Joe Edwards, Paul Clement, Ashley Cole e Chris Jones hanno lasciato il Club. Alan Kelly rimarrà come allenatore dei portieri. Tutti all’Everton desiderano ringraziare Frank e il suo staff tecnico per il loro servizio durante quelli che sono stati 12 mesi impegnativi. L’impegno e la dedizione di Frank e della sua squadra sono stati esemplari per tutta la loro permanenza al Club, ma i recenti risultati e l’attuale posizione in campionato hanno reso necessario prendere questa difficile decisione. Auguriamo ogni bene a Frank e a tutto il suo team. Il Club ha avviato i contatti per ingaggiare un nuovo manager e fornirà aggiornamenti sulla nomina a tempo debito. Paul Tait e Leighton Baines guideranno la squadra fino alla nomina di un nuovo manager”.