FIGC, Gravina: “Possibile candidatura dell’Italia per ospitare Euro 2028 o Mondiale 2030”

gabriele-gravina

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, dopo aver tenuto nella giornata odierna il Consiglio Federale, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai media presenti ed ha avanzato l’ipotesi di una candidatura dell’Italia come paese ospitante per i prossimi tornei ed eventi internazionali, tra i quali Euro 2028 o il Mondiale 2030. Di seguito riportiamo le sue dichiarazioni.

Le parole di Gravina

“Valuteremo una candidatura dell’Italia all’Europeo del 2028 o al Mondiale del 2030, in cui si festeggia il centenario del campionato del mondo. Giochiamo la prima partita, poi penseremo all’altra.

gabriele-gravina


Dobbiamo migliorare la condizione degli stadi perché se non avviamo un percorso di investimento nelle infrastrutture non potremo mai ambire all’organizzazione di un grande evento. Stiamo avviando una serie di sinergie con l’Istituto per il Credito Sportivo e il Governo. Dobbiamo fare le cose in tempi rapidi, per me non esiste l’idea che ‘non ho gli stadi, ma se mi dai l’evento li costruisco’. Non è così che si lavora”.