La Fiorentina attende la risposta di Bernardeschi

Trattenere Federico Bernardeschi è un obiettivo primario della Fiorentina

In sede alla presentazione di Stefano Pioli, Pantaleo Corvino ha chiarito ulteriormente le intenzioni della società. Il giovane italiano deve diventare una colonna della Viola ed ora si punta a blindarlo con un’offerta di tutto rispetto.

FIORENTINA, PARLA ANCHE ANTOGNONI: “I MATRIMONI SI FANNO IN DUE”

“Abbiamo proposto a Federico un contratto oltre le nostre possibilità. Con gioia, visto che lui qui è nato e cresciuto, e ci sembrava giusto fare oltre il massimo. Ci aspettiamo una risposta che non sta ancora arrivando, la attendiamo in tempi non certo lunghi e lo abbiamo detto al procuratore. Siamo fiduciosi, il ragazzo ha sempre manifestato voglia di rimanere, ma deve rendere questo concreto”.

L’atteggiamento di Corvino è chiaro, si aspetta solo una risposta dal giocatore. In una sede diversa, ma sullo stesso argomento è intervenuto anche Giancarlo Antognoni. L’ ambasciatore della Fiorentina ha espresso il suo parere, evidenziando come la volontà del giocatore sia determinante per il bene della squadra.

“Bernardeschi è un ragazzo della Fiorentina, riconoscente alla Fiorentina, ai fiorentini ed alla società. Putroppo, questi matrimoni si fanno sempre in due ed è importante che rimangano a Firenze solo i giocatori contenti di farlo”.

Sembra tutto chiaro. La Viola ha fatto le sue mosse per cercare di tenersi stretta il suo talento “fatto in casa”. Ora non resta che attendere quale sarà la risposta del classe ’94 che, nel caso in cui si facesse attendere troppo, farebbe preoccupare e non poco Pioli e la società tutta.