Fiorentina, Commisso: “Iachini e Cutrone mi piacciono, Chiesa può andar via se…”

rocco-commisso

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha rilasciato un’intervista a Lady Radio, nella quale ha parlato di Chiesa, di mister Iachini e del nuovo acquisto Patrick Cutrone.

Chiesa, possibile partente?

“Ho già visto suo padre Enrico. Sono venuto qui a Firenze sette volte da quando ho comprato la Fiorentina. Ho parlato con Federico: se vorrà andare via potrà andare, sempre che arrivi un’offerta favorevole. Mi piacerebbe avere giocatori che possano diventare delle bandiere come Scirea, Baresi, Maldini, Collovati, Totti o Antognoni”. Così il patron viola ha descritto la situazione di Chiesa che potrebbe lasciare la Fiorentina oppure diventarne una bandiera.

Iachini e Cutrone, i nuovi arrivati

Il presidente Commisso conclude l’intervista parlando del ruolo importante che avrà Cutrone e della sua somiglianza con Iachini: “Non mi piace parlare prima delle firme. Ancora non l’ho visto, oggi farà le visite mediche. Parliamo di uno degli investimenti più importanti fatti dalla società, spero che possa fare bene e che non stia in panchina visto che l’ho pagato tanti soldi. Iachini? È molto simile a me. Quando le cose non andavano bene gridavo sempre e lui ha la stessa personalità. Deve rinvigorire la squadra e motivare tutti i giocatori individualmente”.