Hauge apre al Milan: “So dei contatti. Mi divertirei, è un’oppurtunità entusiasmante”

jens-hauge

Milan-Bodo Glimt è stata la vetrina per Jens Hauge che ha letteralmente stregato i rossoneri e sopratutto Paolo Maldini. Il giocatore classe 1999 era sicuramente già stato notato dal direttore tecnico, ma la partita di Europa League di San Siro ha fatto scoppiare definitivamente l’amore di tutto il popolo milanista. Hauge al Milan piace, e il Milan ad Hauge piace. Parola dello stesso attaccante.

“Ho fiducia e sento che posso fare il grande passo”

Hauge, intervistato dai microfoni norvegesi di NRK, ha parlato del suo possibile trasferimento al Milan aprendo più che una porta, un portone. “Milan? So che ci sono stati contatti. A loro è piaciuto quello che hanno visto quando ci siamo sfidati e quello che hanno visto in precedenza. Dobbiamo vedere cosa succede. Per il tipo di calcio che giocano, potrei divertirmi. È un’opportunità entusiasmante, va presa sul serio e considerata. Se il club sarà soddisfatto dell’offerta, ho fiducia e sento che posso fare il grande passo. Cerco un club in cui ci sono buone possibilità di giocare e un allenatore che abbia fiducia in me”.

Maldini è a lavoro, l’attaccante norvegese potrebbe sbarcare presto sotto il Duomo, e stare a stretto contatto con un certo Zlatan Ibrahimovic e imparare da lui.