Juve, Höwedes l’alternativa a Garay. E Pereira…

benedikt-howedes

La Juventus continua a lavorare sul mercato per completare la rosa a disposizione di Allegri. Al momento, come noto, mancano all’appello un difensore centrale (per sostituire Bonucci) e un terzino destro (vista la partenza di Dani Alves).

Negli ultimi giorni di mercato, si sa, le trattative impazzano e le pretese dei club si abbassano notevolmente. Ecco dunque che Marotta e Paratici sono pronti ad approfittare dei “saldi di fine stagione”.

GARAY IN STAND-BY: PRONTO L’ASSALTO AD HÖWEDES

Per quanto riguarda la situazione legata al centrale di difesa, il nome in cima alla lista della dirigenza bianconera, è quello di Ezequiel Garay.

Il centrale argentino, in forze al Valencia, è alla ricerca di una nuova sistemazione, ma la concorrenza è tanta e al momento la trattativa è in una fase di stallo. Più defilata invece l’idea Mustafi. Il centrale dell’Arsenal infatti, è rientrato nel mirino dell’Inter.

Ragion per cui, la società si sta guardando intorno. L’ultimo nome è quello di Benedikt Höwedes. Il 29enne tedesco rappresenterebbe un ottimo jolly difensivo, in grado di giocare sia da centrale che da esterno basso. Secondo PremiumSport, la Juventus avrebbe fatto un sondaggio con lo Schalke 04, e sarebbe pronta ad imbastire una trattativa.

PER LA FASCIA DESTRA SPUNTA RICARDO PEREIRA

Dal Portogallo invece, rimbalza prepotentemente la notizia di un interessamento bianconero per Ricardo Pereira del Porto.

Il terzino destro, rivelazione dell’ultima Ligue 1 con il Nizza, ha ancora due anni di contratto con i portoghesi, e una clausola importante da 25 milioni.

L’idea di Marotta sarebbe quella di un prestito con diritto di riscatto. Vedremo se il Porto abbasserà le pretese e se la Juventus riuscirà a piazzare questo doppio colpo in extremis.